Macchie scure sul viso.

La comparsa di macchie scure sul viso è un fenomeno molto frequente, soprattutto tra persone di una certa età, sia di sesso maschile che femminile. Esse generalmente sono legate ad una iperpigmentazione dell’epidermide la cui intensità è direttamente proporzionale a quanta è stata l’esposizione ai raggi UV o lampade solari, durante il corso della vita. La pelle tende a proteggersi dal sole attraverso la produzione della melanina, nel momento in cui il processo di produzione della melanina si inceppa compaiono le lentigo senili. Non sempre però la formazione di queste macchie dipende da età ed esposizione ai raggi solari. Quali sono, dunque le cause che determinano la loro comparsa e le disfunzioni nella produzione della melanina? Come possiamo prevenire le macchie scure del viso? E come eliminarle? A questi ed altri interrogativi sul tema risponderemo qui di seguito così da poter godere con tranquillità di tutti i benefici del sole e poterci concedere una buona e sana tintarella senza alcun rischio o pericolo.

Macchie scure sul viso

    Indice Articolo:

  1. Cosa sono?
  2. Cause delle macchie
  3. Prevenzione
    1. Protezione solare
    2. Alimentazione
    3. Cosmetici
  4. Come eliminarle
    1. Rimedi fai da te
    1. Trattamenti estetici
    1. Sieri schiarenti
    2. Peeling
    3. Laser
  5. Approfondimenti

Cosa sono le macchie scure sul viso?

Le macchie scure sul viso, in gergo tecnico-medico discromie cutanee, sono la causa di una disfunzione della nostra epidermide nella produzione di melanina.

La melanina è quella sostanza che dà colore bruno alla nostra pelle, e che viene prodotta nel momento in cui la pelle è esposta a fonti di luce naturali o artificiali (lampade solari).

Una maggiore produzione di melanina è correlata ad una esposizione ad una fonte di luce più forte come nel caso del sole. Normalmente la melanina in eccesso viene eliminata, ma nel caso in cui il processo di produzione si blocchi si verifica la comparsa delle macchie scure sulla pelle, in modo principale e sul viso che è la parte più sensibile e maggiormente esposta a quelli che possono essere considerati come potenziali fattori di rischio (raggi uv).

Il fenomeno delle macchie scure sul viso colpisce una persona su due, indipendentemente dal sesso, è perciò un disagio assai diffuso, vediamo perchè si verifica e quali possono essere le cause.

Quali sono le cause dell’inestetismo?

In considerazione della grande diffusione delle cosiddette macchie solari, si finisce per considerarle praticamente normali, motivo che spesso costituisce un alibi al non indagare più a fondo sulle cause contingenti che hanno portato alla loro comparsa, e sul cosa fare per prevenire la formazione di nuove, cosa che invece andrebbe sempre fatta a prescindere dall’età.
Non tutte le macchie scure infatti possono essere liquidate molto semplicisticamente come lentigo senili.

Oltre all’indebolimento dell’epidermide dovuto all’età, i motivi che portano alla comparsa delle macchie scure sul viso infatti possono essere di natura diversa:

  • Squilibri ormonali che alterano la produzione e l’assorbimento della melanina in eccesso, come dimostrato dal fatto che spesso queste compaiono durante il periodo della gravidanza, della menopausa, o in donne che assumono la pillola contraccettiva o seguono altri tipi di terapia a base di ormoni.
  • Lunghe terapie farmacologiche: a base di antibiotici, antinfiammatori o antistaminici.
  • Accumulo di tossine nei tessuti dell’epidermide, fenomeno che nella maggior parte dei casi è da attribuire a cattive abitudini alimentari, come ad esempio la carenza di alcuni tipi di ortaggi e di frutta, necessari invece per l'apporto dei micronutrienti fondamentali, o ad una dieta troppo ricca di grassi.
  • Utilizzo di prodotti cosmetici, creme, oli, profumi etc.. che contengono sostanze che rendono particolarmente sensibile la pelle facendo in modo che l’esposizione ai raggi solari faccia comparire in modo pressoché immediato macchie scure su queste zone del corpo.

Come prevenirle?

Viste le cause cerchiamo dunque di capire cosa fare per evitarle, e quindi come possiamo prevenire la comparsa di macchie scure sul nostro viso.
Ci sono regole importanti da rispettare per il benessere della nostra pelle in generale ma in modo specifico per evitare che la nostra pelle si macchi a causa di una sbagliata esposizione al sole o altro.

Buona protezione solare.

Le macchie si possono prevenire utilizzando una buona crema, la protezione solare è l’elemento indispensabile per proteggerci da lunghe esposizioni al sole, sia in estate che in inverno, indipendentemente dal livello di pigmentazione ed indipendentemente dall’ età.

Naturalmente anziani e bambini hanno un tipo di pelle molto più delicata e facilmente soggetta a scottature, ma in ogni caso è preferibile che anche in chi non rientra in queste fasce d’età utilizzi sempre una crema correlata al giusto fattore di protezione, a seconda del suo colorito naturale.
L’ideale sarebbe utilizzare una crema idratante con un fattore protettivo quotidianamente anche durante l’inverno.

Scopri come ottenere una bella tintarella estiva senza incorrerre nei rischi causati dal sole.

Necessità di una dieta sana ed equilibrata.

La comparsa delle macchie scure non andrebbe mai sottovalutata, in quanto può essere il segnale col quale il nostro organismo ci comunica la necessità di seguire, magari anche solo per un breve periodo, una dieta disintossicante, o semplicemente un’alimentazione più equilibrata.
Un’accurata alimentazione, favorisce alimenti e integratori anitossidanti, che ci proteggono dal sole e dalle scottature che rallentano l’invecchiamento della pelle.

Bisogna mangiare molti alimenti che contengono betacarotene (carote), vitamina A (albicocche, pomodori, fegato, spinaci, melone, prezzemolo, olio di fegato di merluzzo), selenio (pasta, pane, patate) zinco (fagioli, carne rossa e bianca), vitamina C (arance) vitamina E (cereali integrali) insomma cercare di seguire una dieta sana ed equilibrata ricca di verdura e frutta.

Una dieta disintossicante a base di frutta e verdura per il benessere della pelle.

Cosmetici e creme antiossidanti.

Per incrementare la protezione si possono utilizzare creme antiossidanti, che contengano i principi nutritivi e le vitamine prima enunciate da applicare tutte le sere prima di andare a letto. Infine si dovrebbero evitare trattamenti aggressivi per la pelle durante l’estate, come ad esempio lo scrub, questo tipo di trattamenti potrebbe rendere la pelle più sensibile e più sottile in un periodo in cui l’esposizione a fonti di luce è più forte e quindi più facilmente soggetta a macchie scure.

Una buona crema idratante rende la cute morbida e vellutata e resistente agli agenti atmosferici.

I rimedi per eliminare le macchie scure dal viso.

Come bisogna comportarsi nel caso in cui compaiano le macchie scure sul viso? Si possono eliminare? Come toglierle? E cosa fare per evitare che se ne formino delle altre?

Prima di tutto si deve procedere ad un processo di esfoliazione della pelle in modo che si creino cellule nuove e che non abbiano lo stesso difetto di iperpigmentazione, e per questo si deve mirare ad un intervento più profondo sulla produzione di melanina, utilizzando altresì schermi protettivi per la pelle nuova.

Rimedi naturali fai da te.

Se non si vuole ricorrere a tecniche più invasive e costose si può provare a ridurre la visibilità delle macchie scure utilizzando dei rimedi casalinghi, i cosiddetti rimedi della nonna!

Eccone alcuni da fare in casa in poco tempo con ingredienti naturali come il limone, l’aloe, il riso e l’olio:

  • scrub - mescolare crusca di riso e limone ed applicare sul viso, oppure frullare la polpa di una mela, un cetriolo e aggiungere due cucchiai di farina, applicare una volta a settimana per almeno 15 minuti.
  • strofinare il viso con olio essenziale di eucalipto e olio di ricino mattina e sera
  • lozione - 200ml di aceto di vino mescolati ad un piccolo pezzo di rafano, tamponare il composto sulle zone in cui sono presenti le macchie; oppure spalmare per un mese, due volte al giorno del succo di limone.

Trattamenti estetici.

Se le macchie non si attenuano con i rimedi naturali, è consigliabile rivolgersi ad un dermatologo e scegliere un trattamento più profondo. Vediamo quindi più dettagliatamente quali sono le tecniche cosmetiche adoperate per la correzione di macchie scure sul viso.

Sieri schiarenti.

E’ probabilmente il rimedio più diffuso, ed in commercio è possibile trovare davvero tante creme e sieri schiarenti per le macchie del viso.
Questi prodotti agiscono in due modi sulla nostra pelle, prima di tutto schiariscono le macchie e attenuano il danno estetico e poi prevengono la formazione di macchie nuove.

Infatti questi cosmetici bloccano in profondità i processi e le disfunzioni di produzione della melanina e favoriscono il rinnovamento delle cellule epiteliali.

Il costo va da un minimo di 20 euro ad un massimo di 200 euro a seconda del prodotto che si sceglie e della marca.

Per quanto riguarda il tipo di trattamento il siero dovrebbe essere utilizzato per tutto l’anno ma in modo particolare come preparazione alla stagione estiva in modo da preparare la pelle ad una più consistente esposizione ai raggi solari. E’ importante però smettere di applicare il prodotto qualche settimana prima di iniziare ad esporsi ai raggi solari.

Peeling chimico.

Il peeling invece è un trattamento estetico che attraverso la somministrazione di prodotti chimici ed acidi stimola l’esfoliazione della pelle ed un ringiovanimento cutaneo.
Il peeling:

  • rimuove le cellule morte
  • accelera il processo di formazione di cellule nuove
  • elimina le cellule danneggiate che vengono sostituite con le cellule nuove

I risultati sono ottimi e i tempi di guarigione variano tra i 4 e i 12 giorni, inoltre il peeling varia a seconda della profondità della somministrazione (media, superficiale e profonda) relativamente al consiglio del medico.
Di solito il costo di una seduta si aggira intorno ai 100/180 euro e ha una durata media di 40 minuti e un totale complessivo di almeno 6 sedute in totale per un risultato efficace e duraturo nel tempo.

Approfondisci i benefici del peeling per la pelle.

Laser.

Il trattamento laser per rimuovere le macchie scure sul viso deve essere preceduto da una consulenza medica per valutare il tipo di danno, quante sono le macchie scure, e che tipo di laser utilizzare in base alla profondità della radiazione.

Solitamente si decide di intervenire con un laser Q-switch, specializzato per la rimozione di macchie pigmentate.

Solitamente questo tipo di trattamento non si avvale di anestesia, poichè il dolore è minimo, ma ad ogni modo può essere stesa sulla parte interessata una specifica pomata anestetica per attenuare il pizzicolio.

Si sconsiglia l’esposizione al sole per i 20 giorni successivi al trattamento e si consiglia di non applicare cosmetici e trucco per i primi giorni.
Ogni seduta ha la durata di un’ ora circa e viene fatta con intervalli di un mese dalla prossima, il numero di sedute varia a seconda del numero di macchie da eliminare.

Il costo complessivo di ogni seduta si aggira sui 100,00 euro.

Supervisione:



Torna all'Indice:
Condividi su Facebook
"Macchie scure sul viso"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.