Indice di massa corporea.

L’indice di massa corporea è un importante parametro di riferimento, che muovendo dal rapporto tra il peso e l’altezza di un soggetto, permette di esprimere un giudizio più o meno significativo sul suo stato di forma fisica e quindi sulla sua salute.

Indice di massa corporea

L'utilità degli indici.

Questo tipo di parametri, basati su altezza e peso, sono usati da sempre per valutare la crescita dei bambini (peso teorico) e il loro sviluppo durante l’adolescenza, ma anche per i soggetti di età adulta sono state stilate delle tabelle che stabiliscono dei valori entro cui il peso di un soggetto, naturalmente sempre in base alla sua età ed alla sua altezza, dovrebbe essere compreso per essere considerato normale.

Se in passato, soprattutto per i meno esperti, si riteneva semplicemente che un individuo dovesse pesare più o meno 10 kg in meno della sua altezza, es: un soggetto di 1, 60 cm avrebbe dovuto pesare all’incirca 50 kg, con il tempo sono diventati di uso comune parametri più complessi e sempre più precisi, che prendono in esame diversi fattori.

Body mass index (Indice di massa corporea).

Importante parametro indicativo della salute di un soggetto, è l’indice di massa corporea IMC o IBM dall’inglese body mass index, ufficialmente riconosciuto dall’Organizzazione mondiale della sanità. La formula per calcolare l'IMC consiste nel dividere il peso di un soggetto per la sua altezza elevata al quadrato.

Il risultato di questo rapporto va poi raffrontato con i parametri stabiliti dall’OMS (Organizzazione mondiale della sanità) secondo la quale:

  • un IMC inferiore a 18 indica che il soggetto è sottopeso,
  • un IMC compreso tra 19 e 25 indica un soggetto normopeso,
  • un IMC tra 25 e 30 indica un soggetto in sovrappeso,
  • un IMC superiore a 30 indica un soggetto obeso.

Il riconoscimento da parte dell ‘OMS dell’ Indice di massa corporea, come parametro per valutare lo stato si salute generale di un soggetto ed in particolare la sua predisposizione a malattie cardiovascolari, ha rappresentato il primo riconoscimento ufficiale dell’importanza dell’alimentazione e del fattore peso sulla salute.

L’indice di massa corporea è quindi prima di tutto un indicatore della salute di un soggetto, ecco perché il suo utilizzo da parte di dietologi e nutrizionisti, nell’ambito di un programma alimentare mirato alla perdita di peso, non deve trarre in inganno; anche in questo caso infatti l’obiettivo principale è quello di riportare il soggetto ad un peso salutare, di cui la forma fisica in senso strettamente estetico è una gradita conseguenza. Lo stesso indice di massa corporea infatti viene utilizzato come punto di riferimento per diete ingrassanti per soggetti sottopeso.

Gli altri parametri, oltre l'IMC.

Per valutare con precisione come e quanto un soggetto debba dimagrire inoltre è necessario integrare l’IMC con altri valori di riferimento, particolarmente importanti sono ad esempio:

  • La misurazione in centimetri del punto vita che nell’uomo non dovrebbe superare i 102 cm e nella donna gli 88 cm.
  • La dimensione dell’apparato scheletrico ecc...

Sebbene comunque tutti questi parametri vadano sempre rapportati alle caratteristiche specifiche del soggetto preso in esame è possibile stabilire indicativamente l’IMC ideale in base all’età ed al sesso.

Valori dell'Indice di massa corporea.

Uomini.

  • Età 20-24  IMC:   Min = 22,1    Medio = 25,0    Max = 29, 6
  • Età 25-29  IMC:   Min = 22,0    Medio = 25,4    Max = 29, 8
  • Età 30-34  IMC:   Min = 22,7    Medio = 26,4    Max = 30, 5
  • Età 35-39  IMC:   Min = 24,0    Medio = 27,7    Max = 31, 5
  • Età 40-44  IMC:   Min = 25,6    Medio = 29,3    Max = 32, 8
  • Età 45-49  IMC:   Min = 27,3    Medio = 30,9    Max = 34, 1
  • Età 50-59  IMC:   Min = 29,7    Medio = 33,1    Max = 36, 2
  • Età 60-70  IMC:   Min = 30,7    Medio = 34,0    Max = 37, 3

Donne.

  • Età  20-24  IMC:   Min = 14,9   Medio = 19,0    Max = 23,3
  • Età 25-29  IMC:   Min = 16,5    Medio = 20,3    Max = 24,3
  • Età 30-34  IMC:   Min = 18,0    Medio = 21,5    Max = 25,2
  • Età 35-39  IMC:   Min = 19,3    Medio = 22,6    Max = 26,1
  • Età 40-44  IMC:   Min = 20,5    Medio = 23,6    Max = 26,9
  • Età 45-49  IMC:   Min = 21,5    Medio = 24,5    Max = 27,6
  • Età 50-59 IMC:    Min = 22,7     Medio = 25,6   Max = 28,7
  • Età 60-70 IMC:    Min = 23,2     Medio = 26,2   Max = 29,3

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Indice di massa corporea"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...