Dimagrire in gravidanza.

Contrariamente a quanto si possa pensare non è sbagliato dimagrire in gravidanza, anzi in alcuni casi può essere addirittura indispensabile, infatti uno strato di adipe eccessivo può rendere difficile controllare l'andamento stesso della gestazione e creare diversei disagi sia per la mamma che per il nascituro.

Dimagrire in gravidanza

Peso e salute in gravidanza.

Tutto dipende dallo stato in cui si trova la donna al momento del concepimento, infatti se questa è in una buona forma, o sottopeso, è del tutto normale che durante i nove mesi vi sia solo un graduale aumento dipeso, ma se al momento del concepimento la donna è in uno stato di forte sovrappeso, può essere utile che, soprattutto durante le prime settimane di gravidanza, questa perda qualche chilo.

Il grasso in eccesso infatti potrebbe interferire ed arrecare dei fastidi allo sviluppo del feto soprattutto dopo il primo trimestre di gestazione, quando le dimensioni del feto, e quindi del pancione, tendono ad aumentare.

Qualità della dieta in gravidanza.

E’ del tutto sbagliato pensare che una donna incinta possa mangiare tutto, o meglio solo ciò di cui ha voglia e nelle quantità desiderate, il mito delle “voglie” delle donne incinte infatti non fa altro che alimentare false credenze.

In realtà le donne incinte devono seguire un alimentazione quanto mai corretta ed equilibrata per fare in modo che il feto abbia tutti i nutrienti necessari per uno sviluppo sano.

Tenere il peso sotto controllo.

E’ importante che la donna monitori il suo aumento di peso durante tutti i nove mesi di gravidanza, cercando di mantenerlo negli standard di riferimento per evitare che un eccessivo aumento possa accentuare ulteriormente i disturbi tipici della gravidanza, come dolori alla schiena e gonfiori.

In altre parole si può senza dubbio affermare che le donne devono stare più che mai attente all’alimentazione in gravidanza, e soprattutto alla qualità di ciò che mangiano, il che vuol dire, seguire un'alimentazione povera di grassi e di zuccheri, ma ricca di nutrienti fondamentali come le proteine i carboidrati ed i grassi, oltre naturalmente ai micronutrienti essenziali altrettanto importanti per la salute di mamma e nascituro.

Perdere peso in gravidanza.

In una società in cui spesso si presta poca attenzione alla qualità della dieta giornaliera, sono molte le donne che vengono messe a dieta dal ginecologo, e non per forza perchè abbiano una considerevole quantità di grasso in eccesso, ma semplicemente perchè devono rispettare in modo corretto il fabbisogno dell’organismo.

In particolare, per le donne che sono in sovrappeso al momento del concepimento, diventa necessario seguire una dieta dimagrante equilibrata almeno per la prima fase della gestazione.

No a diete fai da te in gravidanza.

Sebbene possa sembrare superfluo, è bene sottolineare che in un periodo delicato come la gravidanza, in cui la donna deve pensare oltre che alla sua anche alla salute del bambino, vanno tassativamente evitate diete fai da te o lette si giornali o consigliate da amiche etc..

E’ importante che la dieta, soprattutto se dimagrante, venga stabilita in accordo con un medico specializzato e con il ginecologo, e sia strutturata tenendo conto di tutte quelle che sono le necessità sia del nascituro che della gestante, che nei primi mesi si può trovare a dover affrontare le nausee tipiche della gravidanza.

Attività fisica.

Se la futura mamma è nelle condizioni fisiche idonee può essere utile che la dieta venga associata ad un minimo di attività fisica che va naturalmente calibrata in relazione alla preparazione atletica della futura mamma. Nel caso in cui questa fosse del tutto assente, esercizi e sport in gravidanza, possono essere sostituiti da delle lunghe passeggiate che aiutino l’organismo a stimolare il metabolismo e favorire il dimagrimento.

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Dimagrire in gravidanza"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...