Alimenti senza colesterolo.

Alimenti senza colesterolo

Prima di parlare degli alimenti senza colesterolo, può essere utile fare alcune premesse per chiarire cosa è il colesterolo e quali sono le sue funzioni per il corretto funzionamento del nostro organismo.

Cosa è il colesterolo.

Premettiamo che non è corretto considerare il colesterolo come un nemico, questa sostanza infatti è indispensabile per il corretto funzionamento del nostro organismo, ed i gran parte viene addirittura prodotta dall’ organismo stesso, il resto viene introdotto attraverso gli alimenti.

Colesterolo buono (HDL) e Colesterolo cattivo (LHD).

E’ necessario distinguere tra colesterolo buono e colesterolo cattivo, infatti, quando si parla genericamente di colesterolo alto, correttamente, ci si riferisce ad uno squilibrio dei livelli di HDL ed LDL, in cui i livelli elevati del secondo (colesterolo cattivo) rispetto al primo (colesterolo buono), possono dare origine a problemi cardiocircolatori che con il tempo possono provocare danni anche seri all'organismo.

Quali alimenti non contengono colesterolo?

Gli alimenti che non contengono o contengono poco colesterolo sono tutti quelli privi di grassi saturi di origine animale, ovvero tutti i tipi di frutta e di verdura, i legumi, la soia, la pasta, il pane ed il riso, sia di grano duro che integrali.

Essendo anche lo zucchero un alimento senza colesterolo lo sono anche tutti quei prodotti derivati, come le marmellate, e le bevande come il tè, il caffè, i succhi di frutta, il vino e la birra.

Come preservarne le caratteristiche.

Naturalmente per conservare le buone caratteristiche nutrizionali di questi alimenti bisogna prestare sempre attenzione al tipo di preparazione che ne viene fatta ed ai condimenti usati; si dovrebbe infatti evitare di usare condimenti grassi come la panna, o la margarina animale, preferendo invece quella di origine vegetale o magari l’olio di mais o di soia, meglio ancora se abbinato a cotture semplici, come ad esempio legumi bolliti, o verdure alla piastra, con olio messo a crudo, solo cosi infatti si può cercare di preservare al meglio le caratteristiche nutrizionali e dietetiche degli alimenti senza colesterolo.




Torna su

"Alimenti senza colesterolo"

Condividi su Facebook