Alimenti per diabetici: cibi consigliati e cibi da evitare. Tabella e ricette

L'alimentazione per chi soffre di diabete è sicuramente importante per mantenere stabili i livelli di glicemia e per evitare le complicanze della patologia. Quali sono le diverse tipologie di questa malattia? E qual è il regime alimentare più corretto da seguire? Scopriamolo insieme.

    Indice Articolo:
  1. Alimenti e tipi di diabete
  2. Alimentazione diabete di tipo 1
  3. Alimentazione diabete di tipo 2
  4. Dieta per diabete gestazionale
  5. Tabella alimenti
  6. Consigli e ricette

Perchè per i diabetici è importante la scelta degli alimenti?

La dieta del diabetico va concordata insieme ad un esperto nutrizionista e ad un medico diabetologo in modo da tener conto dell'eventuale dosaggio dei farmaci e della risposta soggettiva sia alle terapie che alla dieta. Il luogo comune è che non si debba mangiare pasta, pane, dolci ed in generale zucchero, ma in realtà la lista degli alimenti consentiti, da limitare o da evitare è molto più vasta e soprattutto è variabile sia in base alla tipologia di diabete che al soggetto preso in considerazione.

Tipologie di diabete e dieta.

  • Diabete 1: chiamato anche diabete giovanile o insulino - dipendente, in questa forma di diabete, causato solitamente da fenomeni di autoimmunità, le cellule del pancreas che producono l'insulina (l'ormone che serve a regolare, abbassandola, la glicemia) non funzionano e pertanto non si ha produzione di insulina. La dieta quindi deve essere monitorata da un diabetologo il quale, in base alle risposte dell'organismo, potrà dosare correttamente l'insulina ed apportare eventuali modifiche alla dieta.

  • Diabete 2: questo tipo di diabete è caratterizzato da eccessiva produzione di insulina in risposta ad iperglicemia.. Il diabete 2 è strettamente correlato alla sindrome metabolica e soprattutto all'obesità. La dieta quindi ha come primo obiettivo il calo di peso (di almeno il 5-10%) in conseguenza del quale si dovrebbe anche osservare un calo di glicemia.

  • Diabete gestazionale: è un diabete tipico delle donne in gravidanza che insorge in soggetti predisposti, in donne obese o in donne la cui alimentazione non è corretta. Il meccanismo è simile al diabete di tipo 2, ma il diabete gestazionale tende a scomparire subito dopo il parto. Tuttavia può provocare dei seri problemi al bambino e pertanto la dieta deve avere come scopo sia ridurre l'introito di zuccheri per favorire l'abbassamento della glicemia, sia di ridurre l'introito di grassi per favorire la riduzione, qualora ce ne fosse bisogno, del peso corporeo.

  • Approfondisci le cause del diabete gestazionale.

Dopo aver analizzato le varie forme in cui può manifestarsi il diabete scopriamo quali sono gli alimenti che possono essere assunti con tranquillità, gli alimenti da assumere con moderazione e quelli che vanno assolutamente evitati.

Cosa mangiare in caso di diabete di tipo 1? I cibi consigliati e quelli da evitare.

L'alimentazione dei soggetti affetti da diabete di tipo 1 deve tener conto del fatto che l'insulina viene somministrata dall'esterno poichè l'organismo non è in grado di produrla.

Alimenti consigliatI

Alimenti da assumere con moderazione:

Alimenti da evitare:

Alimenti consigliati ed alimenti da evitare nel diabete di tipo 2.

L'alimentazione del soggetto diabetico di tipo 2 ha come scopo principale la riduzione del peso corporeo e la normalizzazione dei livelli di insulina e di glicemia.

Gli alimenti assolutamente vietati sono:

Tra gli alimenti da assumere con moderazione possiamo citare:

Gli alimenti consigliati sono:

Cosa mangiare in caso di diabete gestazionale? La dieta.

Il diabete gestazionale è una forma di diabete correlata alla gravidanza che insorge prevalentemente in quelle donne che presentano obesità prima della gravidanza. L'obiettivo della dieta è pertanto quello di ridurre le calorie senza però ridurre i nutrienti essenziali alla crescita del bambino.

Per tale motivo gli alimenti da evitare sono:

E' consigliabile poi limitare i seguenti alimenti:

Sono da preferire invece:

Tabella riassuntiva dell’alimentazione per diabetici.

Diabete di tipo 1.

Cibi consigliati.

Cibi da evitare.

  • pesce e carne

  • uova

  • affettati magri: (bresaola, fesa di tacchino, prosciutto crudo, speck)

  • verdure

  • formaggi e latticini(scamorza,grana padano,ricotta,latte scremato, yogurt)

  • cereali

  • condimenti (olio extra vergine d’oliva,erbe aromatiche)

 
  • tagli di carne grassa (le frattaglie, carni conservate e quelle affumicate)

  • condimenti grassi di origine animale (lardo, strutto, burro, panna, besciamella, e quelli di origine vegetale  (margarina)

  • bevande a base di alcol

  • bevande zuccherate

  • insaccati non magri (salame, pancetta, mortadella, wurstel, coppa)

  • pane e prodotti da forno industriali (focacce, pane aromatizzato)

 

Diabete di tipo 2.

 

Cibi consigliati.

Cibi da evitare.

  • verdure, sia crude che cotte

  • pane, pasta, riso realizzati con cereali integrali, e i cereali alternativi (orzo, farro, quinoa, amaranto e bulgur)

  • legumi

  • salumi magri (bresaola e fesa di tacchino al forno e carni bianche, in particolare pollo e tacchino)

  • tutti i tipi di pesce sia fresco che congelato.

  • latte e yogurt parzialmente scremati, e formaggi magri (ricotta, fiocchi di latte, feta e caprino)

  • olio extra vergine di oliva

  • dolci (torte, budini, gelati, caramelle, biscotti e pasticcini)

  • zucchero

  • condimenti a base di zucchero (salsa agrodolce, ketchup, topping al cioccolato o al caramello, creme, salse per dolci)

  • bevande a base di zucchero (the in bottiglia, i succhi di frutta, le bevande gassate, i superalcolici)

  • frutta sciroppata o candita.

  • condimenti grassi di origine animale (lardo, strutto, panna, besciamella, burro), e quelli di origine vegetale (margarina)

  • insaccati, eccetto quelli magri.

Diabete gestazionale.

Cibi consigliati.

Cibi da evitare.

  • verdure (tranne quelle troppo ricche di zuccheri)

  • frutta contenente vitamina C (arance e kiwi)

  • cereali integrali (pane, pasta, riso),  orzo, farro, bulgur, amaranto e quinoa

  • latte e yogurt, preferibilmente parzialmente scremati

  • formaggi (tranne quelli da evitare)

  • legumi

  • tutti i tipi di pesce (tranne quelli non consigliati) e tutti i tipi di carni (eccetto quelli da limitare o evitare)

  • brodi di carne e di pesce

  • condimenti a base di erbe aromatiche ed olio extravergine di oliva e a base di limone

 
  • alimenti conservati sotto sale

  • bevande a base di zucchero (bevande gassate e succhi di frutta, gli alcolici, i superalcolici)

  • formaggi erborinati e a pasta molle (brie, gorgonzola, camembert e taleggio)

  • zucchero bianco.

  • carni (trasformate, sotto sale, affumicate le frattaglie e le carni crude o poco cotte)

  • salumi di qualsiasi tipo

  • frutti di mare

  • uova

  • pesce conservato e quello affumicato

  • condimenti grassi di origine animale (burro, lardo, pancetta, strutto, la margarina)

Informazioni pratiche per la scelta degli alimenti adatti ai diabetici.

Vediamo adesso alcune informazioni pratiche per chi soffre di diabete. È importante conoscere alcune linee guida generiche che possono dare un orientamento su come comportarsi a tavola, e non solo, quando si è affetti da diabete. Inoltre proponiamo anche alcune ricette per preparare piatti sfiziosi e sani.

Linee guida generiche.

Per alimentarsi correttamente quando si soffre di diabete è necessario, oltre che rivolgersi ad un medico competente, seguire alcune linee guida generali. Tra queste possiamo citare:

Le ricette.

Uno dei luoghi comuni è che il diabetico non deve assolutamente mangiare dolci. Questo è in realtà un falso mito poiché è possibile preparare in casa dolci per diabetici stando attenti alla lista degli ingredienti. Di seguito alcune ricette dolci che è possibile provare.

Budino ai frutti di bosco.

Ingredienti:

  • 10 - 15 compresse di dolcificante Stevia

  • un litro di latte scremato

  • 150 g di frutti di bosco

  • 10 fogli di colla di pesce.

Preparazione.

Mettere a bagno la colla di pesce per circa 5 minuti, durante i quali va fatto bollire il latte. Una volta portato a ebollizione il latte si aggiunge la colla di pesce, le compresse di dolcificante e si mescola il tutto, ponendolo poi in appositi stampini e facendolo raffreddare e solidificare in frigo. Al momento di servire aggiungere i frutti di bosco.

 

Pesche dolci al lampone.

Ingredienti.

  • due pesche

  • un limone

  • un cucchiaio di dolcificante Stevia

  • 200 g di lamponi e

  • un ciuffo di menta.

Preparazione.

Frullare i lamponi con il dolcificante ed il limone, tagliare le pesche a metà (se lo si desidera è possibile grigliarle leggermente sulla piastra) e versare sopra i frutti di bosco frullati. Finire il piatto con la menta come decorazione.

 

Torta mele e nocciole.

Ingredienti.

  • 100 g di nocciole tritate

  • 80 g di dolcificante Stevia (30 g liquido e 50 g in polvere)

  • una bustina di lievito

  • 500 g di mele

  • 200 g di farina (100 di tipo 00 e 100 integrale)

  • 4 uova,

  • mezzo bicchiere di olio extra vergine di oliva

  • cannella in polvere q.b.

Preparazione.

Sbattere le uova con il dolcificante in polvere, aggiungere al composto la farina, le nocciole tritate, il lievito, la cannella e il dolcificante liquido. Con l'impasto rivestire una teglia rotonda e una volta ben distribuito l'impasto adagiare sopra le mele tagliate a fettine. Infornare a 180°C per circa un'ora e poi lasciare raffreddare e servire.

Ora sappiamo che è possibile tenere sotto controllo il diabete senza rinunciare alla buona cucina e al piacere di un buon dolce.

Supervisore: Maria Grazia Cariello. Collaboratori: Dott.sa Margherita Mazzola (Biologa - Nutrizionista)- Dott.sa Francesca Vassallo