Abbronzatura a macchie: cause e rimedi.

Perchè ci si abbronza a macchie? Un’abbronzatura non uniforme è senza dubbio antiestetica, purtroppo a volte a causa di cambiamenti ormonali, microtraumi della cute, sostanze ad azione fotosensibilizzante o di patologie cutanee può succedere che alcuni punti del viso o del corpo si abbronzino più o meno di altri. Cosa fare allora per eliminare queste macchie solari? Scopriamo i rimedi naturali per eliminare le macchie del sole e le misure di prevenzione.

Abbronzatura a macchie: cause e rimedi

    Indice Articolo:

  1. Caratteristiche
  2. Cause
  3. Rimedi
  4. Prevenzione
  5. Approfondimenti

Cos’è l’abbronzatura a macchie?

L’abbronzatura a macchie è un inestetismo della pelle caratterizzato dalla presenza di zone più colorate (o ipercromiche) e delle zone meno colorate (o ipocromiche). Colpisce maggiormente le donne in gravidanza e chi fa uso di medicinali fotosensibilizzanti.

L’abbronzatura a chiazze, oltre ad essere antiestetica, è anche potenzialmente pericolosa in quanto, nelle zone meno colorate, si può andare incontro più facilmente a scottature.

Ricordiamo che l’abbronzatura, non è altro che la produzione di un pigmento, la melanina, da parte della pelle per difendersi dai raggi solari.

Cause: perchè ci si abbronza in modo non uniforme?

Le cause dell’ abbronzatura a macchie possono essere sia di natura non patologica, che di natura patologica.

Tra le cause non patologiche di abbronzatura a macchie possiamo avere:

  • Variazioni ormonali, una causa che riguarda prevalentemente le donne nelle quali si hanno modifiche ormonali mensili (a causa del ciclo mestruale) o durante la gravidanza.
  • Depilazione tramite ceretta o altri metodi che provocano microtraumi alla cute e che la rendono pertanto più sensibile all’azione dei raggi solari.
  • Utilizzo di sostanze ad azione fotosensibilizzante (che rendono cioè la pelle più sensibile all’azione dei raggi solari), quali integratori a base di iperico o bergamotto, farmaci antibiotici, farmaci antinfiammatori e farmaci o cosmetici contenenti sostanze chiamate psoraleni.

Tra le cause patologiche che possono determinare l’abbronzatura a chiazze, a causa della loro azione sensibilizzante nei confronti dei raggi solari, possiamo citare:

  • Pitiriasi versicolor, una patologia micotica causata da un fungo.
  • Ipomelanosi, una patologia causata da un danno cronico a carico dei melanociti (le cellule che producono la melanina).
  • Follicolite, una patologia infiammatoria a carico dei follicoli piliferi.
  • Acne, una patologia che colpisce per lo più il volto e che determina la comparsa di brufoli infiammati e pieni di pus.

Come fare per contrastare l’abbronzatura a chiazze?

Vediamo adesso quali possono essere i rimedi per ridurre l’abbronzatura a macchie ed ottenere un colorito uniforme.

È molto importante anche conoscere quali sono le misure di prevenzione da adottare per evitare di abbronzarsi a chiazze.

Rimedi naturali per le macchie solari.

Per uniformare il colore della pelle e togliere l’antiestetica abbronzatura a macchie, si può ricorrere a semplici rimedi naturali. Alcuni di quelli consigliati dalle nostre nonne sono i seguenti:

  • Latte; ha un’azione lenitiva e schiarente e va miscelato con della farina fino ad ottenere un composto morbido da applicare sulla pelle. Il composto va tenuto in posa per circa 30 minuti prima di essere risciacquato con acqua tiepida.
  • Limone, acqua di rose e cetriolo; queste tre sostanze vanno miscelate insieme per formare un impacco da applicare sulla pelle strofinando delicatamente. L’acqua di rose ha un effetto rinfrescante e lenitivo, il cetriolo ha effetto purificante ed astringente, mentre il limone aiuta a schiarire la pelle.
  • Farina di ceci, limone e ricotta; mescolare queste tre sostanze per creare un impacco dalla consistenza morbida da applicare sulla pelle con un movimento di sfregamento leggero. Combinate insieme queste sostanze aiutano a schiarire la pelle ed a rimuovere le cellule morte.
  • Miele e limone; queste due sostanze combinate insieme hanno azione emolliente (il miele) e schiarente (il limone). Basta applicare il composto con un leggero sfregamento sulla pelle.

Misure di prevenzione: come evitare l’abbronzatura a macchie.

Per evitare la comparsa di un’abbronzatura a chiazze è importante conoscere le misure di prevenzione che si possono attuare. Tra quelle più efficaci possiamo citare:

  • Evitare di esporsi al sole dopo un trattamento estetico cutaneo, quale ad esempio la ceretta.
  • Evitare di esporsi al sole se si stanno assumendo farmaci o integratori fotosensibilizzanti.
  • Preparare adeguatamente la pelle al sole, eliminando tutte le cellule morte che potrebbero rendere l’abbronzatura non uniforme.

 

A tal proposito potrebbe essere utile fare uno scrub utilizzando dei prodotti specifici o dei prodotti casalinghi (ad esempio miscelando olio di oliva o yogurt bianco e zucchero).

  • Assumere alimenti ed integratori a base di beta carotene ed antiossidanti, in grado di migliorare la produzione di melanina e ridurre i danni causati dal sole alle cellule.

Attenzione! In caso di macchie causate da un problema dermatologico è necessario farsi prescrivere farmaci o pomate dallo specialista.

Ricordiamo che l’articolo ha uno scopo puramente informativo.

Supervisione: Maria Grazia Cariello - Collaboratori: Dott.sa Margherita Mazzola (Biologa - Nutrizionista) - Dott.sa Francesca Vassallo

COMMENTI


INDICE
Condividi su Facebook
"Abbronzatura a macchie: cause e rimedi"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...